LO SPECCHIO SCURORivista online di cinema e altre arti audiovisive

Gli articoli più recenti della redazione

Le nuove maschere: frammenti dal cinema italiano di oggi

Nel cinema italiano di oggi, esiste una propensione a raccontare il reale attraverso i caratteri essenzialmente teatrali delle maschere, lontana dalle secche del realismo e da quella grettezza provinciale di cui si è spesso accusato il nostro cinema.

bellocchio Marx può aspettare
Dissennata veemenza: ‘Marx può aspettare’ e ‘Ungenach’

Una strana coincidenza, la quasi contemporanea uscita al cinema dell’ultimo film di Marco Bellocchio, Marx può aspettare, e l’approdo in libreria di un breve romanzo di Thomas Bernhard, Ungenach (1968, sottotitolo: Una liquidazione).

La pre-visione. Cinema della fine o fine del cinema?

Sorge spontaneo chiedersi cosa vedremo, che tipo di spettatori saremo, ma soprattutto, stravolgendo l'idealismo baziniano, sostituire la domanda che cosa è il cinema? con che cosa sarà il cinema? (i più pessimisti potrebbero chiedersi che ne sarà?).

Un home-movie fantasy. Su ‘Lumina’ di Samuele Sestieri

Presentato in anteprima mondiale al Festival di Rotterdam, Lumina di Samuele Sestieri porta avanti un concetto di cinema inteso come rinascita, come luce (lumina, appunto): luce su borghi dimenticati, su persone perdute, su ricordi intimi.

‘Action! Conversations with Lav Diaz’ di Michael Guarneri

Pubblicato da Massimiliano Piretti Editore, il libro di Michael Guarneri racchiude sette interviste condotte nell’arco di dieci anni ad uno dei nomi più influenti dello slow cinema contemporaneo, il regista filippino Lav Diaz.

Le ultime puntate

PODCAST
ATTRAVERSO I MONDI VIRTUALI # 1 – SILENT HILL

In questo episodio, Stefano Caselli propone una riflessione su Silent Hill (Konami, 1999) focalizzata sul tema del multiverso.

14 SETTEMBRE 2021   |   IN PODCAST

Le pubblicazioni della rivista

LO SPECCHIO SCURO 1 – ‘TWIN PEAKS 3’ E GLI UNIVERSI CONVERGENTI NELL’AUDIOVISIVO CONTEMPORANEO

Partendo dal caso emblematico di Twin Peaks – Il ritorno di David Lynch, il primo Numero de «Lo Specchio Scuro» prende in esame alcuni esempi rilevanti di “creazione di mondi” all’interno di specifici ambiti artistici contemporanei; in special modo, il cinema, la serialità e il videogioco.

SETTEMBRE 2021   |   IN TUTTI I NUMERI

Gli speciali della rivista

IL CINEMA DI JOSEF VON STERNBERG

Uno speciale dedicato al regista Josef von Sternberg: dapprima analizziamo il suo rapporto con Marlene Dietrich, poi ci soffermiamo sui suoi film, da L’angelo azzurro a L’isola della donna contesa, passando per L’imperatrice Caterina.

APRILE 2020   |   IN FUORI NUMERO
VISIONI PROIBITE

Uno speciale dedicato a quei film che hanno avuto problemi con la censura oppure, più semplicemente, hanno forzato i limiti del visibile, da Freaks a Possession, passando per il Salò di Pier Paolo Pasolini.

NOVEMBRE 2019   |   IN FUORI NUMERO

Le ultime pubblicazioni online

DALLA RIVISTA

Lo Specchio Scuro sui social

SOCIAL MEDIA

Tutti gli articoli

CATEGORIE

Gli articoli della settimana

DALL’ARCHIVIO
È in sala dallo scorso giovedì Dune di Denis Villeneuve. Per il regista si tratta del ritorno alla fantascienza dopo la controversa esperienza di BLADE RUNNER 2049. In quella occasione ne aveva scritto sulle nostre pagine Nicolò Vigna, con un pezzo relativo al ruolo della memoria nel film.
È disponibile su APPLE TV il film di Brian De Palma DOPPIA PERSONALITÀ – RAISING CAIN. Come ha analizzato Fabio Fulfaro, si tratta del film che più ha fatto discutere i critici sull’effettivo valore del cinema depalmiano. Si tratta infatti di un denso lavoro di scatole cinesi narrative, in cui sogno e realtà sono ormai indistinguibili.
Su PREMIUM CINEMA, martedì 21 settembre si può vedere BLACKHAT di Michael Mann. Del film, ne aveva scritto Alberto Libera, indagando sulla fantasmatizzazione del corpo dell’attore, e la sua conseguente digitalizzazione. Un film che, proprio per questi temi, apriva le porte a molto cinema strettamente contemporaneo.

Gli articoli più recenti della redazione

NOTEBOOK
Il ragazzo e l’esplosione. Da ‘Evangelion’ a ‘Your Name’, rivoluzione dell’otaku nell’animazione giapponese

Fin dai suoi albori l’animazione giapponese ha conferito un ruolo fondamentale alla figura del “ragazzo”. Un elemento che ha caratterizzato cento anni di produzioni cinematografiche e televisive, acquisendo caratteristiche diverse a seconda del periodo storico di riferimento.

Le nuove maschere: frammenti dal cinema italiano di oggi

Nel cinema italiano di oggi, esiste una propensione a raccontare il reale attraverso i caratteri essenzialmente teatrali delle maschere, lontana dalle secche del realismo e da quella grettezza provinciale di cui si è spesso accusato il nostro cinema.

bellocchio Marx può aspettare
Dissennata veemenza: ‘Marx può aspettare’ e ‘Ungenach’

Una strana coincidenza, la quasi contemporanea uscita al cinema dell’ultimo film di Marco Bellocchio, Marx può aspettare, e l’approdo in libreria di un breve romanzo di Thomas Bernhard, Ungenach (1968, sottotitolo: Una liquidazione).

La pre-visione. Cinema della fine o fine del cinema?

Sorge spontaneo chiedersi cosa vedremo, che tipo di spettatori saremo, ma soprattutto, stravolgendo l'idealismo baziniano, sostituire la domanda che cosa è il cinema? con che cosa sarà il cinema? (i più pessimisti potrebbero chiedersi che ne sarà?).

Un home-movie fantasy. Su ‘Lumina’ di Samuele Sestieri

Presentato in anteprima mondiale al Festival di Rotterdam, Lumina di Samuele Sestieri porta avanti un concetto di cinema inteso come rinascita, come luce (lumina, appunto): luce su borghi dimenticati, su persone perdute, su ricordi intimi.

‘Action! Conversations with Lav Diaz’ di Michael Guarneri

Pubblicato da Massimiliano Piretti Editore, il libro di Michael Guarneri racchiude sette interviste condotte nell’arco di dieci anni ad uno dei nomi più influenti dello slow cinema contemporaneo, il regista filippino Lav Diaz.

Le ultime puntate

PODCAST
ATTRAVERSO I MONDI VIRTUALI # 1 – SILENT HILL

In questo episodio, Stefano Caselli propone una riflessione su Silent Hill (Konami, 1999) focalizzata sul tema del multiverso.

14 SETTEMBRE 2021   |   IN PODCAST

Le pubblicazioni della rivista

GLI ULTIMI NUMERI
LO SPECCHIO SCURO 1 – ‘TWIN PEAKS 3’ E GLI UNIVERSI CONVERGENTI NELL’AUDIOVISIVO CONTEMPORANEO

Una riflessione su cinema e paradossi temporali, la semantica dei mondi possibili applicata all’analisi del film, analisi di Twin Peaks 3 di David Lynch, Spiderman: un nuovo universo, le serie Dark, Loki e tanto altro.

SETTEMBRE 2021   |   IN TUTTI I NUMERI

Gli speciali della rivista

FUORI NUMERO
IL CINEMA DI JOSEF VON STERNBERG

Uno speciale dedicato al regista Josef von Sternberg: dapprima analizziamo il suo rapporto con Marlene Dietrich, poi ci soffermiamo sui suoi film, da L’angelo azzurro a L’isola della donna contesa, passando per L’imperatrice Caterina.

APRILE 2020   |   IN FUORI NUMERO
VISIONI PROIBITE

Uno speciale dedicato a quei film che hanno avuto problemi con la censura oppure, più semplicemente, hanno forzato i limiti del visibile, da Freaks a Possession, passando per il Salò di Pier Paolo Pasolini.

NOVEMBRE 2019   |   IN FUORI NUMERO