LO SPECCHIO SCURORivista online di cinema e altre arti audiovisive

Lo speciale dedicato al cinema di Peter Greenaway e al suo rapporto col Barocco

BAROCCO E CINEMA: IL SEICENTO DI PETER GREENAWAY
Nightwatching

Il film di Greenaway si ispira al celebre quadro di Rembrandt La ronda di notte, riprendendone le scelte tipicamente barocche e teatrali.

Il bambino di Mâcon

Il film di Peter Greenaway è una complessa riflessione sull’ambiguità dei rapporti tra realtà rappresentata e artificio mimetico.

I misteri del giardino di Compton House

I misteri del giardino di Compton House di Peter Greenaway è un'opera che sviluppa una peculiare riflessione sul Barocco attraverso le problematicità dello sguardo.

La collaborazione tra Michael Nyman e Peter Greenaway: post-minimalismo e neobarocco

Uno studio del sodalizio artistico tra Michael Nyman e Peter Greenaway attraverso l'analisi dei film in cui hanno collaborato.

Gli articoli più recenti della redazione

NOTEBOOK
Gli indomabili

Gli indomabili di Allan Dwan è il primo film ad avere come protagonista il leggendario sceriffo Wyatt Earp.

Blonde: il panottico globulare. Un approfondimento sulla cinematografia del biopic di Dominik su Marilyn Monroe

Si tratta di una cinematografia – quella di Chayse Irvin –, che si propone mimetica all’allucinatoria sequenza di immagini che Dominik ha prefigurato nel suo trattamento di sceneggiatura.

Corpo e aborto. Alcune note su Norma/Marilyn

Blonde porta avanti una riflessione sulla perdita di identità di Marilyn Monroe mostrandoci prima la perdita del corpo e poi la sua trasfigurazione in cinema.

Blonde

Non solo un biopic su Marilyn Monroe o una riflessione sull'America che consuma i suoi miti, quanto un trattato sul ruolo delle immagini ai tempi dell'ipervisibilità.

Femmina folle

Il film traduce visivamente la follia di Ellen sfruttando al massimo le potenzialità spettacolari del Technicolor e delle riprese in esterni naturali.

Laterale Film Festival 2022: Un approfondimento

Il nostro approfondimento con le analisi di alcuni film passati al Festival, dedito al cinema sperimentale.

Le ultime puntate

PODCAST
UNPACKING

Episodio dedicato al puzzle game Unpacking (2021), e incentrato sul modo in cui il videogioco intreccia memoria, identity design e narrazione implicita.

21 OTTOBRE 2022   |   IN PODCAST, ATTRAVERSO MONDI VIRTUALI
(POST-)APOCALITTICI INTEGRATI: IMMAGINARE L’APOCALISSI OGGI

In questo episodio, Stefano Caselli si concentra su ricorrenze tematiche e stilistiche nei mondi apocalittici e post-apocalittici contemporanei, a partire dal film Mad God e dal videogioco Elden Ring.

22 LUGLIO 2022   |   IN PODCAST, AUDIO-SAGGI
MEN

In questo episodio, Stefano Caselli propone una lettura dell’ultimo film di Alex Garland, Men, incentrata su sguardo, soggetto, oggetto, e maschile/femminile, a partire da due scene significative.

7 LUGLIO 2022   |   IN PODCAST, PRIME VISIONI

Le pubblicazioni della rivista

GLI ULTIMI NUMERI
LO SPECCHIO SCURO 1 – TWIN PEAKS 3 E GLI UNIVERSI CONVERGENTI NELL’AUDIOVISIVO CONTEMPORANEO

Partendo dal caso emblematico di Twin Peaks – Il ritorno di David Lynch, il primo Numero de «Lo Specchio Scuro» prende in esame alcuni esempi rilevanti di “creazione di mondi” all’interno di specifici ambiti artistici contemporanei; in special modo, il cinema, la serialità e il videogioco.

SETTEMBRE 2021   |   IN TUTTI I NUMERI

Gli ultimi speciali della rivista

FUORI NUMERO
VENEZIA 2022

Uno speciale dedicato alla Mostra del cinema di Venezia 2022: brevi analisi dei film più importanti, dal film d’apertura White Noise di Noah Baumbach fino al controverso Blonde di Andrew Dominik.

SETTEMBRE 2022   |   IN FUORI NUMERO
I MELODRAMMI DI DOUGLAS SIRK ALLA UNIVERSAL-INTERNATIONAL, 1954-1959

Dedichiamo un omaggio a Douglas Sirk in occasione della retrospettiva del Festival di Locarno. Prendiamo in esame i melodrammi che il regista ha realizzato alla Universal-International dal 1954 al 1959: Secondo amore, Come le foglie al vento, Il trapezio della vita e Lo specchio della vita.

AGOSTO 2022   |   IN FUORI NUMERO

Le ultime pubblicazioni online

DALLA RIVISTA

Il canale de Lo Specchio Scuro

PODCAST

Lo Specchio Scuro sui social

SOCIAL MEDIA

Tutti gli articoli

CATEGORIE

Lo speciale dedicato al cinema di Peter Greenaway e al suo rapporto col Barocco

BAROCCO E CINEMA: IL SEICENTO DI PETER GREENAWAY
Nightwatching

Il film di Greenaway si ispira al celebre quadro di Rembrandt La ronda di notte, riprendendone le scelte tipicamente barocche e teatrali.

Il bambino di Mâcon

Il film di Peter Greenaway è una complessa riflessione sull’ambiguità dei rapporti tra realtà rappresentata e artificio mimetico.

I misteri del giardino di Compton House

I misteri del giardino di Compton House di Peter Greenaway è un'opera che sviluppa una peculiare riflessione sul Barocco attraverso le problematicità dello sguardo.

La collaborazione tra Michael Nyman e Peter Greenaway: post-minimalismo e neobarocco

Uno studio del sodalizio artistico tra Michael Nyman e Peter Greenaway attraverso l'analisi dei film in cui hanno collaborato.

Gli articoli più recenti della redazione

NOTEBOOK
Gli indomabili

Gli indomabili di Allan Dwan è il primo film ad avere come protagonista il leggendario sceriffo Wyatt Earp.

Blonde: il panottico globulare. Un approfondimento sulla cinematografia del biopic di Dominik su Marilyn Monroe

Si tratta di una cinematografia – quella di Chayse Irvin –, che si propone mimetica all’allucinatoria sequenza di immagini che Dominik ha prefigurato nel suo trattamento di sceneggiatura.

Corpo e aborto. Alcune note su Norma/Marilyn

Blonde porta avanti una riflessione sulla perdita di identità di Marilyn Monroe mostrandoci prima la perdita del corpo e poi la sua trasfigurazione in cinema.

Blonde

Non solo un biopic su Marilyn Monroe o una riflessione sull'America che consuma i suoi miti, quanto un trattato sul ruolo delle immagini ai tempi dell'ipervisibilità.

Femmina folle

Il film traduce visivamente la follia di Ellen sfruttando al massimo le potenzialità spettacolari del Technicolor e delle riprese in esterni naturali.

Laterale Film Festival 2022: Un approfondimento

Il nostro approfondimento con le analisi di alcuni film passati al Festival, dedito al cinema sperimentale.

Le ultime puntate

PODCAST
UNPACKING

Episodio dedicato al puzzle game Unpacking (2021), e incentrato sul modo in cui il videogioco intreccia memoria, identity design e narrazione implicita.

21 OTTOBRE 2022   |   IN PODCAST, ATTRAVERSO MONDI VIRTUALI
(POST-)APOCALITTICI INTEGRATI: IMMAGINARE L’APOCALISSI OGGI

In questo episodio, Stefano Caselli si concentra su ricorrenze tematiche e stilistiche nei mondi apocalittici e post-apocalittici contemporanei, a partire dal film Mad God e dal videogioco Elden Ring.

22 LUGLIO 2022   |   IN PODCAST, AUDIO-SAGGI
MEN

In questo episodio, Stefano Caselli propone una lettura dell’ultimo film di Alex Garland, Men, incentrata su sguardo, soggetto, oggetto, e maschile/femminile, a partire da due scene significative.

7 LUGLIO 2022   |   IN PODCAST, PRIME VISIONI

Le pubblicazioni della rivista

GLI ULTIMI NUMERI
LO SPECCHIO SCURO 1 – ‘TWIN PEAKS 3’ E GLI UNIVERSI CONVERGENTI NELL’AUDIOVISIVO CONTEMPORANEO

Una riflessione su cinema e paradossi temporali, la semantica dei mondi possibili applicata all’analisi del film, analisi di Twin Peaks 3 di David Lynch, Spiderman: un nuovo universo, le serie Dark, Loki e tanto altro.

SETTEMBRE 2021   |   IN TUTTI I NUMERI

Gli ultimi speciali della rivista

FUORI NUMERO
VENEZIA 2022

Uno speciale dedicato alla Mostra del cinema di Venezia 2022: brevi analisi dei film più importanti, dal film d’apertura White Noise di Noah Baumbach fino al controverso Blonde di Andrew Dominik.

SETTEMBRE 2022   |   IN FUORI NUMERO
I MELODRAMMI DI DOUGLAS SIRK ALLA UNIVERSAL-INTERNATIONAL, 1954-1959

Dedichiamo un omaggio a Douglas Sirk in occasione della retrospettiva del Festival di Locarno. Prendiamo in esame i melodrammi che il regista ha realizzato alla Universal-International dal 1954 al 1959: Secondo amore, Come le foglie al vento, Il trapezio della vita e Lo specchio della vita.

AGOSTO 2022   |   IN FUORI NUMERO

Lo speciale dedicato al cinema di Peter Greenaway e al suo rapporto col Barocco

BAROCCO E CINEMA: IL SEICENTO DI PETER GREENAWAY
Nightwatching

Il film di Greenaway si ispira al celebre quadro di Rembrandt La ronda di notte, riprendendone le scelte tipicamente barocche e teatrali.

Il bambino di Mâcon

Il film di Peter Greenaway è una complessa riflessione sull’ambiguità dei rapporti tra realtà rappresentata e artificio mimetico.

I misteri del giardino di Compton House

I misteri del giardino di Compton House di Peter Greenaway è un'opera che sviluppa una peculiare riflessione sul Barocco attraverso le problematicità dello sguardo.

La collaborazione tra Michael Nyman e Peter Greenaway: post-minimalismo e neobarocco

Uno studio del sodalizio artistico tra Michael Nyman e Peter Greenaway attraverso l'analisi dei film in cui hanno collaborato.

Gli articoli più recenti della redazione

NOTEBOOK
Gli indomabili

Gli indomabili di Allan Dwan è il primo film ad avere come protagonista il leggendario sceriffo Wyatt Earp.

Blonde: il panottico globulare. Un approfondimento sulla cinematografia del biopic di Dominik su Marilyn Monroe

Si tratta di una cinematografia – quella di Chayse Irvin –, che si propone mimetica all’allucinatoria sequenza di immagini che Dominik ha prefigurato nel suo trattamento di sceneggiatura.

Corpo e aborto. Alcune note su Norma/Marilyn

Blonde porta avanti una riflessione sulla perdita di identità di Marilyn Monroe mostrandoci prima la perdita del corpo e poi la sua trasfigurazione in cinema.

Blonde

Non solo un biopic su Marilyn Monroe o una riflessione sull'America che consuma i suoi miti, quanto un trattato sul ruolo delle immagini ai tempi dell'ipervisibilità.

Femmina folle

Il film traduce visivamente la follia di Ellen sfruttando al massimo le potenzialità spettacolari del Technicolor e delle riprese in esterni naturali.

Laterale Film Festival 2022: Un approfondimento

Il nostro approfondimento con le analisi di alcuni film passati al Festival, dedito al cinema sperimentale.

Le ultime puntate

PODCAST
UNPACKING

Episodio dedicato al puzzle game Unpacking (2021), e incentrato sul modo in cui il videogioco intreccia memoria, identity design e narrazione implicita.

21 OTTOBRE 2022   |   IN PODCAST, ATTRAVERSO MONDI VIRTUALI
(POST-)APOCALITTICI INTEGRATI: IMMAGINARE L’APOCALISSI OGGI

In questo episodio, Stefano Caselli si concentra su ricorrenze tematiche e stilistiche nei mondi apocalittici e post-apocalittici contemporanei, a partire dal film Mad God e dal videogioco Elden Ring.

22 LUGLIO 2022   |   IN PODCAST, AUDIO-SAGGI
MEN

In questo episodio, Stefano Caselli propone una lettura dell’ultimo film di Alex Garland, Men, incentrata su sguardo, soggetto, oggetto, e maschile/femminile, a partire da due scene significative.

7 LUGLIO 2022   |   IN PODCAST, PRIME VISIONI

Le pubblicazioni della rivista

GLI ULTIMI NUMERI
LO SPECCHIO SCURO 1 – ‘TWIN PEAKS 3’ E GLI UNIVERSI CONVERGENTI NELL’AUDIOVISIVO CONTEMPORANEO

Una riflessione su cinema e paradossi temporali, la semantica dei mondi possibili applicata all’analisi del film, analisi di Twin Peaks 3 di David Lynch, Spiderman: un nuovo universo, le serie Dark, Loki e tanto altro.

SETTEMBRE 2021   |   IN TUTTI I NUMERI

Gli ultimi speciali della rivista

FUORI NUMERO
VENEZIA 2022

Uno speciale dedicato alla Mostra del cinema di Venezia 2022: brevi analisi dei film più importanti, dal film d’apertura White Noise di Noah Baumbach fino al controverso Blonde di Andrew Dominik.

SETTEMBRE 2022   |   IN FUORI NUMERO
I MELODRAMMI DI DOUGLAS SIRK ALLA UNIVERSAL-INTERNATIONAL, 1954-1959

Dedichiamo un omaggio a Douglas Sirk in occasione della retrospettiva del Festival di Locarno. Prendiamo in esame i melodrammi che il regista ha realizzato alla Universal-International dal 1954 al 1959: Secondo amore, Come le foglie al vento, Il trapezio della vita e Lo specchio della vita.

AGOSTO 2022   |   IN FUORI NUMERO